martedì 6 gennaio 2009

Cena di inizio anno alla Bitta!

Facebook Twitter
Luogo: Ristorante "La Bitta", San Vincenzo.
Data: Lunedì 5 gennaio 2009, ore 21 (circa...)
Presenti: 7
Posto conosciuto, proprietario amichevole ed ambiente accogliente, senza praticamente altri testimoni (leggi clienti).
Tutto questo consente, in soli 5 secondi da che siamo tutti, alla creazione di un'atmosfera da "ribotta casalinga", per usare termini strettamente tecnici.
Come al solito, le tre ore di cena son volate via, con una nuova gamma di argomenti affrontati oltre a quelli "classici"; oggetto di particolare attenzione il mondo della TV (contributi inestimabili da Mr. Bardelli, special guest della serata).
Ora non resta che attendere la prossima occasione...
In più, ringrazio tutti per i regali ricevuti (compleanno alle porte) ma ancor più per la presenza: c'è chi si è mosso apposta da Firenze, o addirittura da Roma.
Per maggiori dettagli sulla location: www.ristorantelabitta.it
See Ya!

5 commenti:

TangorFopper ha detto...

Ho aggiunto il link ipertestuale al sito ed ho messo 2 tag al post per poterlo recuperare con maggiore facilita'.
Burp!

skeletor ha detto...

Che dire?
Una nuova scoperta gastronomica per me!!! E che scoperta!!!
Cena Ottima, posto bellissimo - l'unico appunto è che forse era leggermente (?) freddino, ma per vecchi lupi di mare come noi (?) cosa volete che sia una temperatura di pochi gradi al di sopra dello zero assoluto!!??
Sono sempre contento e sereno quando vengo a Castiglio e sto con voi, e sono lieto di essere capitato per una doppia ricorrenza da festeggiare gozzovigliando, come sempre è stato e sempre sarà!!! DEH!!!
A presto!!!

NiKKKe ha detto...

Prima di tutto un GRAZIE particolare a Lord che si è accollato l'onere del conto, per onorare una fastidiosa seppur usuale consuetudine delle cene da abbinarsi ai compleanni.

Effettivamente, cena e compagnia bomba... oltre agli amici di una vita, anche lo Chef è stato molto cordiale e ha permesso che la cosa assomigliasse molto ad una cena in famiglia (nel senso positivo).

La qualità degli ingredienti, come
consuetudine, è stata alta. Molto alta.
A mio avviso, livelli di prestigio per tutte le portate.
In particolare, per quanto mi riguarda, APERITIVO e PRIMI in generale sono stati veramente ottimi.
Gli struffoli (o come si chiamano) alla corsara (che fossero alla corsara sono sicuro) sono stati una scoperta lieta e molto molto appagante.
Rimanendo nei primi piatti un solo appunto per il classicissimo spaghetto con vongole, che non ho preso personalmente, ma che è risultato (sia in base alle testimonianze di Lord e Luxy, nonché a quella preziosa dell'onesto Chef) troppo sapido.

Anche i secondo sono stati, in generale, molto apprezzati.
Nel mio caso seppie (ripiene, in salsa fantasia): molto gustoso, ma forse non ottimo (ho trovato che l'ensemble avvilisse le seppie, che mi aspettavo dovessero essere più protagoniste del piatto, ma non è detto che la mia opinione valga qualche cosa).

Infine il dessert (nel mio caso un tiramisù) è stato consumato con grande soddisfazione.
D'altra parte, avendo assaggiato anche la crema catalana, mi viene spontanea una domanda: è un fatto solo psicologico che quella del Cedrino (soprattutto l'ultima) mi pajesse migliore di quella di Maurizio?

Del vino non posso parlare, perché ne capisco troppo poco. Comunque mi sembra proprio che la lista fosse ben fornita. La nostra scelta è ricaduta su di un bianco locale fino ai secondi.
Bianco siciliano, molto interessante, per la fine dei secondi.

Ciao e alla prossima ribotta!

Capitan Scammello ha detto...

Io dico solo che per la prima volta mi son fatto riportare a casa dalla Bene in quanto temporaneamente inabile alla guida....

...oste rum!!!

...Hic!

Lord Hyo ha detto...

A proposito della Crema Catalana...
Ha ragione Nikke 100% (se mi sente Maurizio mi spella...).
Però le sue specialità nei dolci sono altre. Quella sera, era pure un po' troppo fredda e "densa".
Quella del Cedrino il 28/12 era "World Class".
Ho detto.

Archivio blog