mercoledì 18 febbraio 2009

Lobscouse - Lo stufato del Marinajo

Facebook Twitter
A proseguire nella ricerca dei piatti tipici della tradizione marinaresca "atlantica", sono a propinare la naturale pietanza che usualmente nel pasto precede il già trattato Spotted Dog.

La ricetta si basa principalmente su manzo, cipolla, patate, gallette, pepe, burro.





Per sfamare un equipaggio di 6 marinaij si prenda:

1 chilo di Manzo
3 cipollottoni col gambo
3 bicchieri di birra
6 patate
2 foglie di alloro
Gallette o pane posato o raffermo
Pepe nero fresco
Burro
Sale

La carne viene tagliata a cubetti la sera prima e messa su un letto di sale, girata prima di andare in branda.

Si prendono 4 cucchiai di burro, si mettono nel tegame e ci si inzia a far cucere la cipolla tritata solo il bianco (il gambo verde lo tritiamo a parte e lo serbiamo per dopo).

Si aggiunge la birra, l'alloro, il pepe nero fresco e il Manzo appena scosso dal sale e far bollire il tutto per 20 minuti.

Aggiungere le patate tagliate in cubetti piccoli e far cuocere tutto per 2 ore fino a che mescolando i cubetti di patata non si sfanno, oppure tagliandola a pezzi più grandi perchè rimanga integra e mantenga la zuppa bella calda. A cottura finita si spolvera a crudo una manciatina del gambo verde della cipolla tritato.

La galletta o il pane può essere messo sulla base del piatto prima di servire, o inserito nel tegame a cuocere insieme al resto per gli ultimi minuti di cottura, a seconda se si vuole ottenere uno stufato o sugoso o più papposo.

Ultima nota di possibile variazione: si può fare anche usando in parte manzo e in parte petto d'agnello.

Per il resto, come il solito, si annaffia con birra o vino chiaretto (Rosè direbbero i sudici franzosi...) o rosso di Madeira.

Si prosegue poi con i dolci annffiati naturalmente da Rum e Porto fino a che le gambe reggono.

Buon appetito.

Buon Vento!
Cpt. Scammello

4 commenti:

Il Templare ha detto...

bonooooooooo!!!!!

appena posso lo provo al volo !!!!

il templare

TangorFopper ha detto...

Questo mi sembra interessante.....

Capitan Scammello ha detto...

Prossimamente sarei quasi tentato di approntare una cena con menu sulla scia della "Golden Age of Sail"...

Menu:

Acciughe sotto sale con salsa di piselli secchi

Quaglie in porchetta

Testina di Majale

Lobscouse

Figgy Dowdy

Spotted Dog

Acompagnato da Chiaretto, Madeira rosso e bianco, Champagne, Porto, Rum, Grog e Caffè sciabordone digestivo.

Vietati: Acqua, Occaole et similia e onne altra cosa fin qui non citata. Unica eccezione la frutta.

DEH!

Il Templare ha detto...

ANDATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!................ovviamente

IL TEMPLARE

Archivio blog