domenica 7 giugno 2009

Nuova passeggiata Porticciolo - Punta Righini

Facebook Twitter
Nota: a chi intende fare polemiche sulla durata dei lavori ricordo che:
- il lavoro e' stato fatto durante l'Inverno e le giornate sono piu' corte
- oltre al bel tempo atmosferico era necessario anche un mare calmo
- gran parte del lavoro e' stato fatto a mano a colpi di carriola perche' le macchine non potevano arrivare sul posto








4 commenti:

Lord Hyo ha detto...

Commento puramente estetico: a me piace poco... Ero affezionato al parapetto con seduta su cui potevi saltare per schivare il traffico di fiorentini la domenica...

TangorFopper ha detto...

Visto che la questione "muretto" ha toccato gli affetti di molti aggiungo alcune considerazioni:
- il muretto in realta' era stato ricavato dalla fogna, i tombini che c'erano nei vari angoli non erano li' per bellezza
- per motivi di sicurezza il muretto non era riproponibile, in quanto non costituiva una barriera soprattutto per i bambini, troppo facile volare sugli scogli sottostanti
- l'allargamento credo sia dovuto alle norme di sicurezza, ora una barella o anche una sedia motorizzata di un disabile passano agevolmente, prima no
- l'arredo (panchine) e' probabilmente provvisorio in quanto buona parte del fondo e' ancora da completare

In generale a me non dispiace.

Il Templare ha detto...

fino ad ora col muretto nessun bambino è volato suggli scogli!!!

e il muretto c'è stato per 30 anni...i bambini sono piccini ma non scemi.....

ora Addio alle sfranellate al chiar di luna!!!
ma addio anche ai "clandestini" che d' estate trasformavano il muretto in uno stabilimento balneare!!!:......forse era questa la vera barriera architettonica per le carrozzine!!! Poi è vero che il muretto era stato costruito per la copertura delle fogne, ma sola la parte bassa adiacente alla strada la cornice perimetrale dove ora hanno messo il parapetto ci poteva rimanere benissimo!!!

Il Templare

Capitan Scammello ha detto...

Anch'io quoto MURETTO!!!

Il fatto che dentro ci fusse il fognone non è altro che un meraviglioso esempio di architettura integrata...

Quoto anche J. per il valore sociale a cui era vocato il muretto, ovvero un'enorme panchinona dove chiunque in qualsiasi momento si poteva fermare e sedersi, ora invece occorrerà puntare le panchine e mettersi in coda col numerino...

Il periodo storico in cui iol muretto è stato realizzato aveva come scopo quello di rendere la possibilità a chiunque di frequantare il mare e la sua passeggiata, gente che ci mangia, chi ci piglia il sole, etc... sono scene di un nostro passato, del nostro popolino che ricorderò sempre con affetto.

L'attuale cambiamento, architettonicamente piacevole e sicuramente più bello in termini assoluti, però rispecchia un precisa volontà: al mare si va sui bagni a pagamento e non si sta a sbrindelloni a giro di quà e di là...

Abbiamo pertanto assisitito alla trasformazione di quello che fino a oggi è stato un "Lungoomare" (ovvero un luogo sulla costa dove ci si faceva qualcosa) fino a diventare una "Passeggiata" (ovvero un luogo dove si cammina avanti e indietro ma la sosta e soprattutto la permanenza non esistono più).

Su queste considerazioni tuttavia non mi riesce farmi un giudizio, perchè seppur piacendomi la nuova passeggiata, resto sempre legato al lungomare, che per forza di cose sarà relegato tra gli scogli di Punta Righini.

DEH!

Archivio blog