mercoledì 14 marzo 2012

La questione del campo di calcio di Castiglioncello

Facebook Twitter


Riassunto delle puntate precedenti: nell'Estate 2011 il Comune di Rosignano rinnova la convenzione con l'Unione Sportiva Castiglioncello (fondata nel 1919) per l'uso del campo sportivo per altri 3 anni.

Curiosamente a Gennaio 2012 il Comune si sveglia e si accorge che ci sono problemi riguardanti la struttura degli spogliatoi e dichiara inagibile il campo costringendo l'US Castiglioncello (fondata nel 1919) a diventare una squadra itinerante.

Ieri spunta un nuovo articolo sul Tirreno che rivela una clamorosa novita': mai piu' partite al campo di calcio del Castiglioncello. Non per il 2012 o per il 2013: MAI piu'.

La "Consulta dello Sport" ( :D ) del Comune se ne esce con questa idea geniale: "destinare i soldi che servirebbero per mettere a norma quel campo (appunto 350-400mila euro) ad un potenziamento dell’area sportiva al Lillatro.".

Quindi si cancella per sempre un impianto sportivo storico per Castiglioncello per potenziare un'area di Rosignano Solvay. Domanda: questo va nella direzione di aiutare Castiglioncello o Rosignano Solvay?

Nell'articolo poi si fa riferimento all'invito di esponenti dell'amministrazione comunale ad andare oltre al campanilismo tra le frazioni. Si ma allora facciamo una squadra sola e festa finita e visto che ci siamo teniamo in vita la societa' piu' antica tra le due no? (Tie'!). La Unione Sportiva Castiglioncello ha senso se gioca a Castiglioncello non se gioca con le ciminiere sullo sfondo!

Perla assoluta e' poi il seguente frammento: "il fatto che comunque l’attuale impianto nella Perla - per la sua trasformazione estiva in parcheggio - non sarà mai un vero campo sportivo.". Qui si fa la storia al contrario!

La trasformazione in parcheggio del campo sportivo e' storia recente e resasi necessaria per racimolare un po' di soldi e per risolvere il problema dei posti macchina durante la stagione estiva.

In precedenza il campo sportivo era utilizzato tutto l'anno ed ha ospitato nel corso della sua storia manifestazioni prestigiose tra cui: partite amichevoli con squadre di Serie A, partite tra "vip" (quando ancora la "Partita del Cuore" non esisteva), una esibizione degli Harlem Globe Trotters, una esibizione dei pongisti cinesi (quanto sarebbe piaciuta una cosa del genere ai Compagnucci del Comune....) e la versione storia e prestigiosa del Concorso Ippico con la partecipazione dei fratelli Raimondo e Piero D'Inzeo.
Con tutto il rispetto il massimo evento che posso ricordare che si e' svolto al "Solvay" e' stato l'atterraggio dell'elicottero del Papa Giovanni Paolo II.

Alla fine aveva ragione mio nonno quando voleva fare il Comune di Castiglioncello e Quercianella: solo un cambiamento delle regole ad operazione in corso fece fallire l'iniziativa....ma ci si puo' sempre riprovare!

5 commenti:

Stefano Beltrami ha detto...

L'unica cosa che possiamo fare è MUOVERSI tutti uniti e compatti una buona volta. Per una volta lasciamo da parte gli interessi orticellistici e facciamo capire a questa amministrazione che CASTIGLIONCELLO,con la quale troppe volte si sono sciacquati la bocca, si è rotta i coglioni di essere presa in giro. Vogliamo parlare del Tennis? Vogliamo parlare della Capannina? Del Ciucheba? Della passeggiata? Dei Parcheggi? BASTA! CASTIGLIONCELLO DEVE ALZARE LA VOCE!

Il Templare ha detto...

...siamo d'accordo la protesta non si fermerà finchè non riavremo il campo di calcio!!!

il templare

Capitan Scammello ha detto...

E io ve l'abbono!
Viva la marcia su Castigio con breccia del Pasquini...

Altro che comune autonomo... qui ci vorrebbe un movimento per l'autoproclamazione a principato (con conseguente emissione di leggi discriminatorie al fine delle deportazioni dei comunisti).

Viva il Re!

Il Templare ha detto...

delibero in pieno dei miei poteri la proposta del Capitano!!!:.... perchè l' unico vero Comunista a castiglioncello son rimasto io!!!....

Il Templare

Anonimo ha detto...

Articolo perfetto.
Il problema più evidente è che non gli interessa, tutto qua, non gli interessa che persone abbiano dedicato vita e sudore ad una piccola ma gloriosa società di calcio, con un colpo si prova a farla sparire, perché questo è l'intento, così basta campo a castiglioncello, ma siiii tutti a giocare alla solvay, e chi se ne frega degli sponsor, del mantenimento economico della società, dei ragazzi delle giovanili, che giocano al lillatro la sesta partita della giornata alle 18.30 e la prima squadra gioca allo stadio se non c'è il Sei Rose (che cazzo di nome e' poi). Si giusto, la squadra del partito, perché questa è, con presidente e consiglieri del pd, deve eccellere, solo lei.
Io odio il comune di Rosignano marittimo